Logo del Parco
Condividi
Home » Vivere il Parco » Prodotti tipici e ricette » Prodotti tipici

Fagiolo Cappellette di Vallepietra

La colorazione particolare dà origine al nome dell'ecotipo: si presenta per metà bianco e per metà violaceo, come se quest'ultima parte fosse un cappello apposto sul seme.
La pianta è rampicante e l'altezza delle specie, a sviluppo indeterminato, è legata al tipo di tutore utilizzato.

Ciò avviene anche in conseguenza della competizione tra apice e seme che è particolarmente sbilanciata a favore del secondo, nella fase finale del ciclo vitale della pianta. Le foglie sono trilobate, con foglioline cuoriformi di ridotte dimensioni, in particolare le laterali. I fiori sono papillionacei, di colore bianco, nella prima fase della fioritura, e virano al giallo dopo la fecondazione; il frutto è un baccello di colore verde che vira al giallo a maturazione cerosa. Non si trovano mai più di 5 semi al suo interno e mediamente se ne hanno 4. La coltivazione del fagiolo cappellette di Vallepietra avviene in un territorio in cui le risorse idriche sono abbondanti ed il clima montano fa sì che la coltivazione di questa importante specie agraria sia particolarmente agevole. La semina viene eseguita ponendo 5-7 semi per postarella ed il sesto d'impianto prevede una distanza di semina di 70 cm tra le file, 50/60 cm lungo la fila.


 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
Logo del Parco
© 2020 - Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini
V. dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel 0774/827219-21 - Fax 0774/827183
E-mail: monti.simbruini@simbruini.it - Posta certificata - CF 94006850583
Regione Lazio