Logo del Parco
Condividi
Home » Territorio » Fauna » Schede

Rana verde

Pelophylax spp.

Classe: Amphibia ()

Ordine: Anura ()

Famiglia: Ranidae ()



Le rane verdi sono anfibi dal corpo robusto, lunghe circa 10-12cm con le parti dorsali di colore verde con macchie nerastre. Conducono vita prevalentemente acquatica e riescono a colonizzare una grande varietà di ambienti umidi sia naturali che artificiali. Sono attive sia di giorno che di notte e la loro dieta è costituita perlopiù da invertebrati terrestri come artropodi, gasteropodi, anellidi e in alcuni casi da piccoli vertebrati, compresi i giovani della propria specie. I girini sono onnivori ma prevalentemente vegetariani.  

Il periodo riproduttivo inizia tra marzo e giugno e continua fino all'estate. I maschi emettono il caratteristico gracidio gonfiando i loro sacchi vocali per attrarre il maggior numero possibile di femmine. Le ovature sono deposte in masse da alcune migliaia di uova, ben ancorate alla vegetazione acquatica. Dopo un periodo variabile da 2 a 4 mesi i girini subiranno la metamorfosi assumendo l'aspetto di piccole rane verdi adulte. 

La situazione tassonomica delle rane verdi risulta complessa, principalmente a causa delle difficoltà di identificazione delle specie ibride da quelle non ibride. Attualmente in Italia sono riconosciuti due synklepton, il complesso L-E, costituito da P. lessonae (specie autoctona italiana) e dal klepton P. esculentus (ibrido tra P. lessonae X P. ridibundus), che popola principalmente il nord Italia e il complesso B-H, composto da P. bergeri e dal klepton P. hispanicus (ibrido tra  P. bergeri X P. ridibundus) diffuso nell'Italia centro-meridionale. La conservazione degli individui non ibridi appare complessa in quanto questi risultano più sensibili alle alterazioni ambientali, come l'inquinamento delle zone acquitrinose, la bonifica delle aree umide e la captazione delle sorgenti. In diverse località inoltre le rane verdi sono prelevate a scopi culinari e risulta sempre più problematica la presenza di rane verdi alloctone, competitrici per risorse trofiche e habitat.

Rana verde_Pelophylax spp
Rana verde_Pelophylax spp
(foto di: Francesco Rossi)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
Logo del Parco
© 2022 - Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini
V. dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel 0774/827219-21 - Fax 0774/827183
E-mail: monti.simbruini@simbruini.it - Posta certificata - CF 94006850583
Regione Lazio