Logo del Parco
Condividi
Home » Vivere il Parco » Prodotti tipici e ricette » Ricette tradizionali

La braciola e i prodotti della tradizione pastorale di Camerata Nuova

Il 9 gennaio 1859 un incendio distrusse l'abitato di Camerata Vecchia, i cui ruderi e le antiche mura giacciono ancora oggi su una rupe calcarea. Gli abitanti furono costretti ad abbandonare le lore case e a ricominciare una nuova vita più a valle. Da qui nacque il nucleo abitativo di Camerata Nuova.
Il borgo di Camerata Nuova è situato in una delle valli più suggestive del Lazio, dove si alternano cime montuose, boschi, praterie, vegetazione e zone carsiche. Un paesaggio perfetto che ha ispirato film western tra i quali "Lo chiamavano Trinità". Il paese si sviluppa intorno alla piazza centrale, arricchito da interessanti edifici in parte ricostruiti utilizzando davanzali e cornici cinquecenteschi recuperati da Camerata Vecchia.
Importante fonte di economia per gli abitanti di Camerata è costituita dall'allevamento di bestiame da cui derivano i prodotti tipici, quali formaggio, arrosticini e braciole. Una cucina genuina realizzata con ingredienti offerti dal territorio. Tra le prelibatezze gastronomiche della zona ci sono i ravioli dolci cameratani farciti con ricotta e conditi con sugo di pecora e le sagne 'npezze un formato di pasta tipica
La cucina tradizionale cameratana si basa essenzialmente su prodotti legati alla tradizione pastorale, soprattutto secondi a base di carne, cotta alla brace e formaggi quali il caciofiore un formaggio a pasta morbida realizzato con latte ovino e il pecorino locale più saporito in quanto messo a stagionare dai 3 ai 12 mesi. La qualità dei prodotti, la tradizione locale, trasformano anche i piatti più semplici in sapori unici.
Come ogni anno, il caratteristico borgo di Camerata Nuova organizza nella piazza centrale la Sagra della Braciola, una manifestazione nata per ricordare l'incendio del 1859 a Camerata Vecchia. Per deliziare i palati più esigenti viene attrezzata una graticola gigante dove si cucinano braciole di castrato da distribuire a tutti i visitatori.
Braciola di Camerata
Braciola di Camerata
(foto di: Parco Naturale Regionale Monti Simbruini)
Logo del Parco
© 2020 - Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini
V. dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel 0774/827219-21 - Fax 0774/827183
E-mail: monti.simbruini@simbruini.it - Posta certificata - CF 94006850583
Regione Lazio