Logo del Parco
Condividi
Home » Territorio » Fauna » Schede

Falena dell’edera

Euplagia quadripunctaria

Quadripunctaria è un bellissima falena che si può avvistare facilmente in piena estate, sia di giorno che di notte, fino al sopraggiungere dell'autunno. Questa specie fa parte della Famiglia degli Erebidae (Arctiinae) ed è diffusa in gran parte d'Europa prediligendo le aree boschive con clima fresco ed umido, dal livello del mare sino ai quasi 2000 m di quota. Gli adulti sono attratti particolarmente dai fiori di Eupatorium cannabinum (Canapa acquatica) e Sambucus ebulus (Sambuchella) dove mettono in mostra il loro caratteristico pattern dai colori sgargianti costituto da ali anteriori nere attraversate da striature bianco-crema e da ali posteriori rosse con alcune macchie nere tondeggianti. Le antenne sono sottili, il capo e il torace richiamano la colorazione delle ali anteriori, l'addome quella delle ali posteriori. Le uova sono deposte tra settembre ed ottobre e si schiudono dopo due settimane; le larve si cibano di varie piante erbacee ed entrano subito in ibernazione fino al ritorno dell'estate quando completano il loro sviluppo formando la crisalide nella lettiera a pochi centimetri di profondità. Questa falena in alcune zone della sua area geografica di distribuzione presenta una strana caratteristica, infatti alcune popolazioni isolate, probabilmente per un microclima favorevole, tendono ad aggregarsi in migliaia di individui. Molto famosa sotto questo aspetto è la cosiddetta "Valle delle farfalle" nell'Isola di Rodi in Grecia. Per questo motivo Euplagia quadripunctaria è stata inserita nell'Allegato II della Direttiva Habitat - Specie animali e vegetali d'interesse comunitario la cui conservazione richiede la designazione di zone speciali di conservazione. Nelle nostre zone questo strano fenomeno di aggregazione non si verifica nonostante la specie sia piuttosto comune ma rimane ugualmente importante mantenere alto l'impegno nel monitorare e proteggere la biodiversità dei boschi all'interno del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini.

Falena dell'edera
Falena dell'edera
(foto di: Valentina Capraro)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
Logo del Parco
© 2021 - Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini
V. dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel 0774/827219-21 - Fax 0774/827183
E-mail: monti.simbruini@simbruini.it - Posta certificata - CF 94006850583
Regione Lazio