Logo del Parco
Condividi
Home » Vivere il Parco » Prodotti tipici e ricette » Ricette tradizionali

Marmellata di visciole fatta in casa

La marmellata di visciole è una conserva deliziosa e versatile che si prepara in casa in primavera e si può gustare tutto l'anno, sia a colazione su pane e fette biscottate, che per farcire crostate e dolcetti. Le visciole sono ciliegie selvatiche, presentano un colore rosso e molto intenso e hanno un sapore deciso con un retrogusto aspro: sono perfette per chi ama i sapori non convenzionali e non eccessivamente dolci. Le visciole sono ricche di vitamina C, antiossidanti, flavonoidi, polifenoli e fibra: sono un vero e proprio elisir di giovinezza!

La marmellata di visciole è semplice da preparare: occorre solo un po' di pazienza per eliminare i noccioli, ma in fondo fa piacere ritrovare il gusto di fare le cose con calma e con le proprie mani, di mettere cura e amore nei nostri barattolini di marmellata. Vediamo insieme come preparare in casa la marmellata di visciole.

Ingredienti:

  • 1 Kg viscole (pesate senza il nocciolo)
  • 500 gr zucchero

Quando preparare questa ricetta?
La ricetta della marmellata di visciole va fatta quando trovate delle ottime visciole, mature e preferibilmente di agricoltura biologica e non trattate. Le visciole si utilizzano intere e con la buccia, quindi è bene prenderle più naturali possibili.

Preparazione
Lavate le visciole sotto l'acqua corrente e poi asciugatele con un panno da cucina. Prendete un coltellino e togliete il nocciolo da tutte le vostre visciole. Man mano mettetele in una ciotola spaziosa.

Riunite in una ciotola capiente le visciole denocciolate, la mela a pezzi (con la buccia), lo zucchero e la scorza di mezzo limone tagliata a fette abbastanza grandi, unite un paio di cucchiai di succo di limone filtrato e mescolate.
Versate il composto di visciole e zucchero in una pentola capiente e cuocete a fuoco dolce per circa 40 minuti da quando inizierà a bollire. Mescolate ogni tanto e, man mano, eliminate la schiuma che si formerà in superficie utilizzando un mestolo forato.
Quando la marmellata avrà raggiunto la giusta consistenza potete spegnere e invasare. Per controllare la consistenza potete fare la celebre prova del piattino: mettete un pochino di marmellata in un piatto e poi lo inclinate. Se scivola lentamente è pronta, altrimenti dovete proseguire la cottura per qualche altro minuto.

Dividete la marmellata bollente nei vasetti di vetro sterilizzati, chiudeteli ermeticamente e poi capovolgeteli in modo da formare il sottovuoto.

Fate raffreddare completamente i vasetti e poi conservateli in dispensa.

Marmellata di visciole
Marmellata di visciole
(foto di: Rita Molinari)
Marmellata di visciole
Marmellata di visciole
(foto di: Rita Molinari)
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
Logo del Parco
© 2021 - Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini
V. dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel 0774/827219-21 - Fax 0774/827183
E-mail: monti.simbruini@simbruini.it - Posta certificata - CF 94006850583
Regione Lazio